ALER, incontro con presidente. CGIL-FP-SUNIA milano: ‘positiva ripresa relazioni sindacali. avanti con percorso condiviso’

Si è tenuto ieri mattina, presso l’Aler di Viale Romagna,  un incontro tra il nuovo Presidente Mario Angelo Sala e tutti i sindacati confederali, degli inquilini e dei lavoratori. La Cgil – Camera del Lavoro Metropolitana di Milano, la Funzione Pubblica di Milano e il Sunia di Milano, nel ringraziare il nuovo Presidente per la convocazione del tavolo in tempi tanto ristretti,  hanno espresso il loro parere positivo sul percorso individuato da Sala.

‘Apprezziamo la disponibilità mostrata dal Presidente a riprendere le relazioni sindacali per affrontare i problemi, che da troppo tempo attendono risposte diverse e concrete. Problemi che vanno dalla vivibilità, sicurezza e recupero manutentivo dei quartieri e più in generale delle periferie e valorizzazione delle professionalità. E, l’apertura al confronto su questi temi, ci lascia ben sperare. Ci danno, al momento, importanti rassicurazioni su una collaborazione che, auspichiamo, porterà a trovare soluzioni condivise.

Naturalmente valuteremo nel tempo le azioni che, siamo certi, seguiranno alle parole. Fatto sta che c’è  un impegno preso a non lasciare soli né gli inquilini né i dipendenti, a essere presenti sul territorio, a dare risposte a tutti. E, in questo quadro, c’è una nostra duplice richiesta: comprendere se è ripresa la collaborazione tra Aler e Comune, anche alla luce delle ipotesi prospettate di unificazione del patrimonio pubblico delle case popolari; rivedere le scelte del piano di risanamento che, come abbiamo sempre sostenuto, non potevano risolvere il grave problema economico e finanziario dell’azienda di viale Romagna. Tant’è che è da tempo che avanziamo la proposta di destinare l’1% del bilancio di Regione Lombardia per finanziare le politiche abitative’.