Ufficio Artigiani: Inquadramento e retribuzione

Per verificare se il tuo inquadramento contrattuale e la tua retribuzione sono corretti puoi rivolgerti agli Sportelli dell’Ufficio Artigiani.
Insieme ai nostri funzionari potrai anche ricostruire la tua storia lavorativa e verificare la correttezza del tuo contratto di lavoro.
E’ bene ricordare che esiste un termine fissato dalla legge per ricorrere legalmente al fine di recuperare somme dovute per eventuali inesattezze retributive e di inquadramento: in linea generale il termine di prescrizione è di 5 anni.
In caso di dubbi è importante agire tempestivamente: non esitare a contattare i nostri Uffici e prendere un appuntamento.
È sempre opportuno effettuare il controllo sempre e comunque in caso di cessazione del rapporto di lavoro (dimissioni, licenziamento, scadenza del contratto, etc.).

In occasione dell’incontro porta con te tutta la documentazione che si riferisce al rapporto di lavoro (lettera di assunzione, libretto di lavoro, CUD e/o DM10, buste paga di cui si dispone).