Archivio del Lavoro

Modifica orario

Dal 10 febbraio fino a settembre 2016 sarà possibile accedere all’archivio solo mercoledì e giovedì.

L’Archivio del Lavoro è il centro di documentazione e di ricerca della Cgil di Milano.
È un’associazione costituita dalla Camera del Lavoro di Milano e da quattro Federazioni di Categoria (SPI-CGIL, FILT-CGIL, FISAC-CGIL, FILCTEM-CGIL), alla quale aderisce anche la FIOM-CGIL di Milano.
Preserva, ordina e valorizza la documentazione del movimento sindacale dal 1945 in avanti,  nell’ambito delle scienze sociali sulla Storia del Lavoro.
L’Archivio del Lavoro è un’istituzione aperta, autonoma che collabora con enti privati e pubblici per costituire quel “fronte” di studi che ha come fine l’indagine economica e storica del movimento dei lavoratori e dell’impresa.
L’Archivio del Lavoro aderisce alla rete degli Archivi storici Cgil.

L’Archivio del Lavoro conserva:
■ numerosi archivi sindacali milanesi e lombardi del secondo dopoguerra (in particolare Camera del Lavoro di Milano e FIOM);
■ una biblioteca e un’emeroteca specializzate nella storia locale, nelle relazioni industriali e nella politica sociale;
■ una raccolta di contratti di lavoro dal 1928 ad oggi;
■ archivi fotografici relativi, in particolare, alle iniziative sindacali dell’area milanese e al lavoro;
■ manifesti, bandiere, medaglie, oggetti celebrativi, audiovisivi, fonti orali.

La consultazione degli archivi e della biblioteca è gratuita.