INCA

Patronato per l’assistenza e la previdenza

Patronato INCA CGIL C.so P.ta Vittoria, 43 Milano

 

 

 

L’Inca (Istituto Nazionale Confederale di Assistenza) nacque l’11 febbraio 1945 in occasione del I° Congresso della Cgil. L’Inca tutela e promuove i diritti riconosciuti a tutte le persone dalle disposizioni normative e contrattuali – italiane, comunitarie e internazionali – riguardanti il lavoro, la salute, la cittadinanza l’assistenza sociale ed economica, la previdenza pubblica e complementare.

Lo Stato Italiano ha riconosciuto il ruolo e la funzione degli Enti di patronato attribuendo ad essi il compito di assistenza per il riconoscimento dei diritti in base alle normative in materia di: previdenza, salute e benessere nei luoghi di lavoro, infortuni e malattie professionali e prestazioni socio assistenziali.

La legge n. 152 del 2001, aggiornando la disciplina degli Istituti di patronato e confermandone le funzioni, ha previsto nuovi campi di intervento. Nel 2008 un nuovo regolamento ha esteso gli ambiti d’azione.

COSA FA L’INCA

Il lavoro quotidiano del Patronato si concentra in quattro fondamentali temi:

  1. Previdenza (Pensione, Disoccupazione, Lavoro e posizione assicurativa)
  2. Salute e Benessere (Infortunio, Malattia Professionale, Causa di Servizio, Malattia e Danno alla Salute, Disabilità)
  3. Migrazione (da e verso l’Italia)
  4. Assistenza economica e Sociale (Maternità e Paternità, Disagio economico, Invalidità Civile)

Nel corso degli anni, con gli Enti previdenziali si è definito un sistema di relazione basato sulla collaborazione e lo scambio di informazioni per garantire la verifica del diritto e la maggiore celerità nell’erogazione delle prestazioni richieste dai cittadini.

I protocolli di intesa reciproci sono gli strumenti che regolano, ormai da molti anni, i rapporti consolidati di Inca con Inps e Inail.