giovedì, Febbraio 22, 2024
Banner Top

La recente riforma del Sistema sanitario lombardo segna un pesante arretramento del perimetro pubblico in favore del privato senza rispondere alle criticità croniche della sanità lombarda: carenza di personale, liste d’attesa interminabili, migliaia di persone che rinunciano alle cure.

Serve un piano straordinario di assunzioni pubbliche, bisogna superare l’equiparazione tra pubblico e privato e investimenti sulla sanità territoriale. Per tutto questo, insieme a Funzione Pubblica FP Cgil Milano e Spi Cgil Milano e il resto delle Associazioni del Comitato promotore del referendum, mercoledì 18 ottobre organizzeremo un volantinaggio davanti ai principali ospedali milanesi per spiegare alla cittadinanza perché ricorremmo al TAR dopo che la maggioranza del coniglio regionale ha negato ai lombardi la possibilità di esprimersi sul referendum sulla sanità.
Sabato 21 ottobre, poi, saremo in presidio davanti alla Regione Lombardia a partire dalle 11.00.

Più info qui:

Le proposte

Banner Content
Tags: , ,

Related Article

0 Comments

Leave a Comment