giovedì, 25 Luglio, 2024
Banner Top

Come sta evolvendo il mondo del lavoro? Quali saranno le principali trasformazioni innescate dalla transizione digitale e dal sempre più massiccio utilizzo delle Intelligenze Artificiali? Quali cambiamenti porterà la transizione ecologica ed energetica? L’intento della V edizione del Forum del Lavoro è quello di allargare lo sguardo del mondo del lavoro di oggi per cercare di comprendere, con gli strumenti delle scienze sociali e attraverso un dialogo tra mondo aziendale, istituzioni pubbliche e rappresentanze sindacali, le possibili traiettorie del cambiamento che le innovazioni in atto potranno portare, sia in un’ottica di opportunità – tra le quali figurano una maggiore produttività, la riduzione delle mansioni gravose ed usuranti, l’incremento della flessibilità organizzativa con vantaggi per aziende e lavoratori –che di rischi da affrontare e gestire, esemplificabili in un possibile incremento del gap competitivo tra aziende, nella crescente disparità di competenze professionali e salariali tra lavoratori, in una maggiore precarietà, fino all’espulsione dei lavoratori meno qualificati dalle aziende e dal mercato del lavoro. 

Questo il tema strategico al centro della 5° Edizione del Forum Annuale sul Mercato del lavoro a Milano e Area Metropolitana, promosso da Società Umanitaria con Comune di Milano, Città Metropolitana di Milano, Assolombarda, Confcommercio Milano-Lodi-Monza e Brianza, Unione Artigiani Provincia di Milano e di Monza Brianza, CGIL Milano, CISL Milano Metropoli, Uil Milano Lombardia. 

Dopo i saluti istituzionali (il Presidente della Società Umanitaria Alberto Jannuzzelli, l’Assessora del Comune di Milano Alessia Cappello e la Consigliera della Città Metropolitana Diana De Marchi) e l’introduzione di Marzia Oggiano, Vice presidente di Società Umanitaria e coordinatrice del Forum, interverrà Ivana Fellini, docente di sociologia dei processi economici e del lavoro all’Università Milano-Bicocca, che offrirà un inquadramento complessivo dei temi, focalizzandosi sulle dinamiche in atto nel mondo del lavoro e sulle ipotizzabili loro evoluzioni. Successivamente verrà data la parola al mondo delle aziende: interverranno, per l’ambito manifatturiero Cristina Catizone, Direttore Risorse Umane Italia di Datwyler Pharma Packaging, per l’ambito dei servizi, Marco Ceresa, CEO della multinazionale Randstad e per le imprese del settore bancario, Sami Zambon, rappresentante sindacale di ING Bank. 

La mattinata si concluderà con una tavola rotonda condotta dal Giornalista Giampiero Marazzo, conduttore del programma “Il posto giusto” (RAI 3) e introdotta dagli interventi delle professoresse dell’Università Cattolica di Milano Laura Ferri (Docente di Economia aziendale) e Rosangela Lodigiani (Docente di Politiche del Lavoro). Come ormai consuetudine, la tavola rotonda prevede la partecipazione di rappresentanti dei soggetti promotori del Forum del Lavoro. Svilupperanno le loro riflessioni: Stefano Passerini (Direttore Settore Lavoro, Welfare e Capitale umano, Assolombarda), Federico Sapienza (Segretario ASSEPRIM Confcommercio Milano-Lodi-Monza e Brianza), Marco Accornero (Segretario Generale Unione Artigiani Provincia di Milano e Monza Brianza) Luca Stanzione (Segretario Generale CGIL Milano), Eros Lanzoni (Segretario CISL Milano Metropoli), Enrico Vizza (Segretario Generale UIL Milano Lombardia) 

 

Banner Content
Tags: , , ,

Related Article

0 Comments

Leave a Comment